Porre fine alla carenza di lavoratori qualificati attraverso lavori dall’estero, ma come?

Home - Non categorizzato - Porre fine alla carenza di lavoratori qualificati attraverso lavori dall’estero, ma come?

fachkräftemangel

Carenza di lavoratori qualificati – un problema serio per il futuro

Porre fine alla carenza di lavoratori qualificati attraverso lavori dall’estero, ma come? La carenza di lavoratori qualificati ha conseguenze importanti a causa della mancanza di personale. A causa delle posizioni non occupate, la produzione e i servizi sono parzialmente fermi. Questo problema continuerà nei prossimi anni e richiederà la chiusura delle aziende. Non ci limitiamo a portarle i candidati perfetti* e in tutta Europa, ma la illuminiamo per avere più successo nella sua ricerca.

1. Il profilo del suo requisito:

Creare una descrizione del lavoro a volte sembra più difficile di quanto non sia. La prima priorità è creare un profilo professionale per la posizione. È importante che questo profilo sia il più preciso possibile, tenendo conto del gruppo target a cui è destinato il lavoro.

2.Dove deve apparire l’annuncio

Nei tempi odierni, in cui la digitalizzazione gioca un ruolo fondamentale, gli annunci di lavoro sui giornali hanno poco senso. Vari canali come i social media, le job board o le raccomandazioni dei dipendenti offrono un’ampia scelta. My-job.work è il partner perfetto per uscire dalla carenza di lavoratori qualificati. Inseriamo i suoi annunci di lavoro in un massimo di 20 portali diversi (XING, Linkedin…).

3. Trovare rapidamente lavoratori qualificati

La carenza di lavoratori qualificati costa tempo e denaro. Finché i posti di lavoro non vengono occupati, la produttività ne risente. Si perde anche un fatturato aggiuntivo. Per questo motivo, vale la pena di ottenere supporto attraverso servizi come le job board. Le agenzie di reclutamento sono spesso costose e comportano molta burocrazia. Siamo al suo fianco per permetterle di iniziare con i suoi nuovi collaboratori!

La carenza di lavoratori qualificati è anche un tema importante in politica. Si parla di un’acuta carenza di lavoratori qualificati. Secondo varie statistiche, la Germania e l’Austria sono ai massimi storici. Un’ampia varietà di discipline è alla ricerca di personale.

Sia nei settori MINT, ossia matematica, informatica, scienze naturali, tecnologia o medicina, i colli di bottiglia si trovano ovunque. Tuttavia, oltre il 50% dei posti di lavoro aperti si trova nei settori della sanità, dei servizi sociali, dell’insegnamento e dell’educazione.

"La chiave per noi, numero uno, è sempre stata l'assunzione di persone molto intelligenti".
Bill Gates, CEO Microsoft

Formazione o studio?

I giovani nati tra il 1995 e il 2010 (Generazione Z) preferiscono studiare. Il pensiero di fondo è che la futura professione non deve solo garantire una vita, ma deve anche essere adatta alla famiglia, offrire opportunità di carriera e molto tempo libero. La tendenza è sempre più verso l’accademizzazione, che allo stesso tempo significa un calo del numero di apprendisti.

Fachkräftemangel

Ma cos’è un lavoratore qualificato?

Una persona che ha completato una formazione manuale o accademica di almeno due anni è definita specialista! Quindi, chiunque abbia completato la formazione è considerato un lavoratore qualificato.

"Assumere i migliori è il nostro compito più importante".
Steve Jobs, CEO Apple

Quale valore aggiunto le offriamo contro la carenza di lavoratori qualificati?

Con my-job.work può pubblicizzare qualsiasi lavoro direttamente e senza intermediari, in tutta Europa. Noi non siamo un intermediario, lei contatta direttamente il richiedente. Lei decide quale lingua il candidato deve saper parlare. Tramite noi ha accesso a un massimo di 20 portali (XING, Linkedin, Google, ecc.) sui quali il suo lavoro sarà inserito da noi.

La sua offerta di lavoro sarà elencata nella lingua da lei scelta.

Accedi

Registrati

Password Smarrita